Musei Universitari Unimore

Sistema Museale d'Ateneo dell'UniversitÓ di Pavia

http://musei.unipv.it/

á

Il Sistema Museale di Ateneo ha al suo attivo 9 anni di intensa attivitÓ di valorizzazione dell’ingente patrimonio storico scientifico custodito nei propri musei e di promozione della cultura scientifica presso il grande pubblico e in particolare presso il pubblico scolastico. Il Sistema si Ŕ reso da subito promotore, in autonomia e/o in collaborazione con altre strutture dell’Ateneo, di mostre ed eventi di grande livello storico scientifico e di forte impatto sul pubblico, registrando sempre buoni livelli di partecipazione sia dall’Italia che dall’estero. Tra queste si citano “Einstein Ingegnere dell’universo” (2005), “Golgi Architetto del cervello” (2006), “The Legacy of Volta. From the Battery to Photovoltaic Electricity” (Shanghai, 2006), “Medicine and Life Sciences in Pavia and Bologna: History and Legacy”( Shanghai, 2007), “Dalla terra al cielo. Il laboratorio di Galileo” (2009), “Il contagio vivo. Agostino Bassi nella storia della bachicoltura” (2009), “The Legacy of Volta. From the Battery to Photovoltaic Electricity” (Alessandria d’Egitto, 2009), "Golgi architetto del cervello" riedizione della mostra presso la Villa Nobel, Sanremo (Imperia) (2009) con tavola rotonda con la partecipazione del premio Nobel Gunther Blobel "Gli arabeschi della vita. Da Camillo Golgi alle frontiere della biologia cellulare e delle neuroscienze" (Sabato 30 maggio 2009), “MARCONI 09, comunicare senza fili: dai segnali ai suoni” (2009 – 2010), “La scienza in chiaroscuro. Lombroso e Mantegazza a Pavia tra Darwin e Freud” (2010), “Energia questa trasformista. Laboratorio storico interattivo” (2010 - 2011), “Pavia e le svolte della scienza” (2011) (mostra commemorativa per i 650 anni dell’UniversitÓ di Pavia), “L’isola che non c’Ŕ” (2011), “Boscovich and his time through the Pavia University Library and Museums” (2011), “Non c’era una volta il Personal Computer” (2011 –2012), “Le forme e i colori del pensiero" (2013), “Il baco mangia la foglia. Mostra di bachi vivi sulle tracce della seta a Pavia” (2014).

Grazie alle relazioni internazionali intessute nel corso degli anni, il Sistema propone eventi internazionali e collabora all’organizzazione di convegni che attraggono esperti da tutto il mondo. Ne sono esempio le mostre di Pechino, Shanghai e Alessandria d’Egitto sopra citate, nonchÚ i convegni collegati alle Celebrazioni Golgiane tenutesi nel 2006 - Congresso della International Society for the History of the Neurosciences, Congresso della SocietÓ Italiana di Storia della Medicina (con la partecipazione di un del premio Nobel per la medicina, Torsten Wiesel), Congresso della SocietÓ Italiana di Patologia Generale, Congresso della SocietÓ Italiana di Anatomia -, il Convegno Nazionale sulla Storia della Tecnica Elettrica (2007), il Convegno internazionale del Cajal Club: “Camillo Golgi and the Modern Neuroscience” (2009), il Convegno “IET Institution of Engineering and Technology” (2010), XXXI Convegno SISFA – SocietÓ Italiana Storia della Fisica e dell’Astronomia (2011), Convegno Internazionale “Boscovich 2011” (2011).

Molte delle attivitÓ sopra citate sono state realizzate anche grazie a contributi MIUR erogati con fondi L. 6/2000 sulla Diffusione della cultura scientifica, sia attraverso progetti annuali che con Accordi di Programma.

Il Sistema Museale ha partecipato con successo a Bandi di finanziamento promossi dal settore cultura di Regione Lombardia per la promozione del patrimonio storico scientifico (sia per la realizzazione di eventi ed Ŕ risultato vincitore di due bandi di finanziamento della Fondazione Cariplo (edizione 2009 e 2011) per l’incremento del pubblico nei luoghi della cultura.

Alcuni musei del Sistema hanno collaborato al progetto MIUR “Primavera della Scienza” (edizioni dal 2004 al 2009) e al progetto “Scienza under 18” con il Comune di Pavia, nonchÚ ai progetti europei Comenius Map e STeT (2004 e 2006); il Museo di Storia Naturale ha partecipato al progetto EST-Educare alla Scienza e alla Tecnologia promosso da Regione Lombardia e finanziato dalla Fondazione Cariplo (dal 2007 al 2009). Il sistema ha anche partecipato progetto “Lauree scientifiche”. I musei per la Storia dell’UniversitÓ (per la sezione di Fisica), di Storia Naturale, di Mineralogia, di Tecnica Elettrica, di Archeologia nonchÚ l’Orto Botanico hanno partecipato e partecipano per l’anno scolastico 2013-2014 ai “Percorsi di conoscenza delle Istituzioni cittadine e della realtÓ locale” nell’ambito del progetto per le scuole del Comune di Pavia: Cittadinanza attiva: per la conoscenza, la promozione e l’esercizio dei diritti dei minori.

Tra le iniziative a supporto della didattica il SMA da sempre collabora con il C.OR, Centro di Servizi di Ateneo fondato nell’ambito delle iniziative per il diritto allo studio, durante le manifestazioni “Info day” e “Porte Aperte” con proprio stand e visite guidate nei musei.á

GiÓ dalla sua istituzione il Sistema ha avuto come interlocutore privilegiato il mondo della scuola, realizzando progetti che potessero coinvolgere tutti gli attori – istituzioni responsabili, insegnanti e studenti - collegati tra loro in rete.

á

Musei e collezioni afferenti:

- Museo per la storia dell'UniversitÓ
- Museo di Anatomia
- Museo Golgiá
- Museo della Tecnica elettrica
- Museo di Storia Naturale
- Museo di Mineralogia
- Museo di Archeologia
- Museo di Chimica
- Museo di Fisica
- Orto Botanico

á