Musei Universitari Unimore
Ti trovi qui: Home

I Musei Universitari italiani

Il patrimonio dei Musei Universitari viene definito  nella Recomendation on the Governance and Management of University Heritage, adottata dal Consiglio d'Europa nel 2005, come “l’insieme delle vestigia materiali e immateriali delle attivitā umane legate all’insegnamento superiore. E’ una riserva di ricchezze accumulate che interessa direttamente la comunitā degli universitari e degli studenti, le loro credenze, i loro valori, i loro risultati, la loro funzione sociale e culturale, cosė come il modo di trasmissione del sapere e la facoltā di innovazione”.
Il documento ha sottolineato la necessitā per i musei di presentare con chiarezza la percezione del loro patrimonio, di mettere in opera politiche e di attivare processi per la conservazione,  la valorizzazione e l’accrescimento del loro patrimonio (art. 8).
 

I Musei Universitari hanno avuto collaborazioni con il MIBACT-Ministero dei Beni  e Attvitā Culturali e del Turismo, in particolare per quanto attiene le attivitā di catalogazione con l'ICCD-Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione

I Musei Universitari, a livello internazionale, sono attivi nell'ambito del Comitato Internazionale UMAC e, a livello europeo, con  Universeum- European Academic Heritage Network

Mission fondamentale per i Musei Universitari č l'attivazione di un dialogo tra musei e contesto globale che faccia leva sull’identitā specifica delle loro collezioni  per promuovere un’apertura alle attivitā di lifelong learning rivolte a  pubblici differenziati.

Linee guida per i Musei Universitari

 

E' stato approvato il progetto: "La rete dei Musei Universitari italiani per l'orientamento permanente al metodo e alla cultura scientifica"

http://attiministeriali.miur.it/anno-2015/febbraio/dd-10022015.aspx